Fotografia del giappone (1860-1910): i capolavori

Mostra e conferenze sul giappone

http://www.fotografiagiappone.it/index.html

Locandina della Mostra

 

ISTITUTO VENETO DI SCIENZE LETTERE ED ARTI

Conferenze sulla cultura giapponese

In occasione della mostra La fotografia del Giappone (1860-1910). I capolavori, aperta fino all’1 aprile a Venezia presso l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti,
l’Istituto Veneto organizza una serie di iniziative di studio sul Giappone.

PROGRAMMA

20 febbraio, ore 21
In collaborazione con Venezia Marketing Eventi
Donato Sartori e Paola Pizzi (Museo internazionale della maschera “Donato e Amleto Sartori” di Abano Terme).
Il viaggio da Ruzante al teatro giapponese attraverso le maschere

23 febbraio, ore 18
Marco Fagioli (storico dell’arte)
La fotografia della Scuola di Yokohama e la tradizione dell’Ukiyo-e: rapporti e influenza sul fenomeno del Giapponismo

1 marzo, ore 18
Bonaventura Ruperti (Università Ca’ Foscari di Venezia)
Il paesaggio e la natura nella letteratura e nella fotografia del Giappone, tra tradizione e modernità

8 marzo, ore 18
Adriana Boscaro (Università Ca’ Foscari di Venezia)
La rappresentazione della donna giapponese nell’arte: dal pennello al “freddo” occhio della macchina fotografica

15 marzo, ore 18
Massimo Raveri (Università Ca’ Foscari di Venezia)
La reinvenzione di una sacralità antica per la costruzione di un’identità moderna

22 marzo, ore 18
Francesco Paolo Campione (Museo delle Culture di Lugano)
Temi, peculiarità espressive della Scuola di Yokohama e il suo valore per l’arte e la cultura del Giappone e per la storia della fotografia
Segue un saluto di Paolo Gerini, Presidente della Fondazione Ada Ceschin Pilone, partner del Museo per la ricerca
sulla fotografia del Giappone.

L’ingresso alle conferenze è libero

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti
Campo Santo Stefano – Venezia
t. +39 0412407711

La Mostra a Palazzo Franchetti
fino al 1 aprile 2012
La mostra La Fotografia del Giappone (1860-1910). I capolavori è curata da Francesco Paolo Campione, direttore del Museo delle Culture di Lugano, e da Marco Fagioli; è coprodotta dal Museo delle Culture di Lugano e Giunti Arte mostre musei, cui si affianca, per l’appuntamento italiano, l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti.
Per la prima volta in Italia è esposta un’affascinante selezione di oltre 150 stampe fotografiche originali, realizzate dai grandi interpreti giapponesi ed europei di quest’arte agli albori della storia della fotografia, fra il 1860 e i primissimi anni del Novecento.
Si trattta dei capolavori di uno dei più importanti capitoli della storia della fotografia – nata in Europa ma subito sperimentata in Giappone – proprio nel periodo in cui, abbandonando un isolamento che durava da trecento anni, il Paese del Sol levante si apriva all’America e all’Europa, influenzando, con le immagini e le espressioni della sua creatività, il gusto dell’intero Occidente.
www.fotografiagiappone.it

Ufficio stampa
ISTITUTO VENETO
DI SCIENZE LETTERE ED ARTI

 

Lascia un commento

Archiviato in Arte, Evento, Giappone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...